Retrogaming con Raspberry pi

Raspberry Pi 3 Model B

Se come me siete nostalgici dei vecchi video giochi, dagli Arcade della sala giochi alle consolle tipo Super Nintendo, oggi il mercato vi offre molte opportunità dalla Nintendo Classic Mini [ http://amzn.to/2nmAMyj ] oppure la Snes mini [http://amzn.to/2DQogRV] e ancora il commodore64 mini [ http://amzn.to/2FsNSRe ] basta collegarle alla tv e accenderle per ritrovarsi di colpo negli anni 80/90. Se poi siete anche smanettoni, allora potete costruire da soli la vostra postazione da retrogaming con un raspberry pi. Il Raspberry Pi è un single-board computer molto compatto, economico, ma abbastanza potente da farci innumerevoli cose su amazon potete trovarlo a circa 40€ http://amzn.to/2EozBpl   oppure in un kit completo [ https://amzn.to/2KLdL6k ]

Oltre al raspberry pi avrete bisogno di un alimentatore da 2,5 AMP, una microSD da almeno 16Gb eun cavo HDMI.
In commercio ci sono dei bundle che comprendono case, alimentatore e altri accessori qui trovate un po di cose utili: http://amzn.to/2rQkoe7

Ci sono anche kit come questo che sono estremamenti completi:
http://amzn.to/2nn6fzE

Una volta che avete recuperato l’hardware dovete metter su il software per giocare, potete scegliere tra:
https://retropie.org.uk/
https://www.recalbox.com/
http://www.lakka.tv/

Il più diffuso è RetroPie e a questo link trovate anche un ottima guida per installarlo https://www.retropie.it/guide/installare-retropie/
Anche sul sito di RecalBox trovate la guida per metter in piedi il vostro emulatore https://www.recalbox.com/diyrecalbox

E se volete strafare su ebay trovate anche i kit in legno per il cabinet.

Related Posts

No Comments

Leave a Reply